Cinque curiosità sul “microfono di Elvis”

Film, fotografie pubblicitarie o rari scatti d’epoca: è possibile trovare il famoso “microfono di Elvis” praticamente in qualsiasi media. Ormai divenuto sinonimo stesso della parola -microfono-, il celebre Shure Unidyne Model 55 è senza alcun dubbio l’esemplare più riconoscibile della sua specie. Ormai sono stati scritti fiumi di parole su questo iconico strumento, ma siamo sicuri che qualche curiosità ancora manchi all’appello.

Chi ha inventato l’originale?

Corre l’anno 1939. Il neolaureato e, da poco, assistente Shure Benjamin Bauer termina lo sviluppo del principio Uniphase, ottenendo così un diagramma polare cardioide con un’unica capsula microfonica. Precedentemente infatti era necessario combinarne due separate (rispettivamente omni e bidirezionale) per raggiungere un risultato simile, minato però da fragilità costruttive, risposta in frequenza incostante e pattern impreciso. Il giovane Bauer, un immigrato ucraino arrivato in America qualche anno prima passando per Cuba, si guadagnò così i suoi primi 100 brevetti nella tecnologia audio.

Cosa significa “Unidyne”?

Per capirne il significato è necessario scomporre la parola in due parti: uni si riferisce all’unidirezionalità, al singolo elemento microfonico e all’unicità del prodotto, tutte caratteristiche fondamentali del Super 55. Dyne riprende invece sia la classificazione dinamica dello strumento, sia l’omonima unità di misura utilizzata nelle misurazioni acustiche.

A cosa si ispira il design estetico?

Ma come, non avete notato gli evidenti richiami all’Art Déco? Più precisamente, la griglia frontale dello Unidyne riprende il parafango anteriore delle automobili d’epoca, ad esempio quello di questa fiammante Oldsmobile Six Convertible Coupe datata 1937.

Come ha fatto a diventare così famoso?

Il Model 55 era originariamente disponibile in tre versioni: il 55A, un modello a bassa impedenza per applicazioni broadcast, il 55B, destinato al pubblico musicale e ai grandi discorsi pubblici e il 55C, pensato per applicazioni radiofoniche ad alta impedenza. La sua linea accattivante e “futuristica” (sembra quasi strano pensarlo oggi) ha attirato gli sguardi di ammiratori illustri, fra cui Ella Fitzgerald, Frank Sinatra e, ovviamente, Elvis Presley. Il resto è storia.

Quanto è stato importante ricevere l’Institute of Electrical and Electronics Engineers Milestone Award?

Nel 2014 Shure è stata insignita con questo importante riconoscimento per la sua ricerca nella tecnologia Unidyne, ponendo l’azienda accanto ad alcuni dei più importanti inventori e scienziati di tutti i tempi: i nomi Guglielmo Marconi, Nikola Tesla, Michael Faraday, e Benjamin Franklin vi dicono qualcosa?

Come posso ottenerne uno?

Ad oggi nel catalogo Shure sono presenti due versioni aggiornate di questo mitico microfono, ma per un periodo limitato potrete acquistarne una versione completamente nera! Affrettatevi, le scorte sono limitate.

 

Maggiori informazioni: bit.ly/2xL1WCH

Non perderti il meglio di Shure Blog, Iscriviti alla newsletter!